Presentazione del corso

Il corso di laurea in Beni artistici e dello Spettacolo è caratterizzato da un percorso in cui le discipline di base (lingua e letteratura italiana, discipline storiche, civiltà antiche e medievali e discipline geografiche) rappresentano un quadro di riferimento grazie al quale lo studente viene messo nelle condizioni di affrontare lo studio delle discipline caratterizzanti il corso: la storia dell'arte dall'età medioevale , moderna e contemporanea, la storia dello spettacolo, del cinema, della musica e della produzione editoriale.
Una articolata copertura delle nozioni di base di tali discipline caratterizzanti è completata da altri insegnamenti il cui fine è quello di introdurre lo studente alle problematiche legate alla gestione, conservazione e promozione dei beni culturali, dalla Legislazione dei beni culturali alla Conservazione dei Beni culturali

 

Una fase importante del percorso formativo è costituito dal tirocinio curriculare che costituirà il momento di verifica delle conoscenze e delle competenze acquisite nel corso degli studi.

 

I laureati saranno in grado di inserirsi all'interno di istituzioni pubbliche e private deputate alla conservazione, tutela, promozione dei beni culturali, alla organizzazione di attività espositive, di convegni e di percorsi di conoscenza del territorio. I laureati potranno inoltre inserirsi nei comparti dello spettacolo.Il percorso formativo si avvarrà di una metodologia di erogazione della didattica "blended", integrando le modalità di didattica in presenza e di didattica “a distanza”. Nello specifico, il corso valorizzerà un ambiente tecnologico (piattaforma) appositamente sviluppato per la fornitura dei contenuti didattici in e-learning e per la gestione di attività didattiche sia “in sincrono” con le lezioni tradizionali sia in modalità differita.
 

Tali attività (in modo diversificato da insegnamento a insegnamento) sono identificate in:

- lezioni in videoconferenza registrate e archiviate per la fruizione in differita

- lezioni multimediali realizzate attraverso gli strumenti innovativi che la piattaforma di didattica a distanza consente, identificabili solo a titolo di esempio in videoregistrazioni delle lezioni e dei seminari, strumenti avanzati di didattica a distanza (lezioni interattive, pacchetti SCORM di contenuti didattici multipli, etc), attività di lavoro interattivo da realizzare con gli studenti, autovalutazioni e test di autoapprendimento, etc.)

- sistemi di comunicazione interattiva con i docenti (forum di discussione tematici e canali di comunicazioni continua con i docenti e tra gli stessi studenti del corso, ecc.ecc.)

- orari di ricevimento studenti in modalità on-line

 

Il percorso formativo verrà svolto in presenza nella misura del 100% del monte ore e, contestualmente, in modalità “e-learning” in una misura pari a non meno del 30% del monte ore complessivo.

Il percorso di avvarrà anche di un servizio di tutoraggio tecnologico e disciplinare.

DEPLIANT E VIDEO DI PRESENTAZIONE DEL CORSO DI LAUREA