STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA (L-ART/03)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza di base dei principale movimenti e delle maggiori personalità artistiche del novecento in relazione ai differenti momenti storici per favorire la capacità di apprendimento negli studenti.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso muoverà dalle ricerche degli Impressionisti e del rapporto con la nascente fotografia in Francia e attraverso le diverse tradizioni accademiche e le contrapposte avanguardie proporrà un percorso storico che dovrà giungere fino alle ultime tendenze dell’arte oggi. Il corso segue lo sviluppo storico degli eventi artistici tenendo sempre conto dell'integrazione fra analisi delle immagini e lettura di testi letterari specifici.
1) Impressionismo, attraverso alcune figure guida e il rapporto con la fotografia e l’accademia.
2) Cubismo: Picasso e Braque.
3) Il primitivo nella cultura del primo Novecento.
4) Astrattismo: Kandinsky, Klee, Costruttivismo russo.
5) Futurismo, le origini e il rapporto con il Simbolismo attraverso due protagonisti Boccioni, Balla.
6) Le scritture dell’Informale.
7) America/Europa a confronto. L’Italia, Burri e Fontana.
8) Pop Art.
9) Ultime tendenze.
Le prime lezioni riguardano argomenti di carattere generale di lettura delle opere.

Programma esteso

Obiettivi del corso

Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza di base dei principale movimenti e delle maggiori personalità artistiche del novecento in relazione ai differenti momenti storici per favorire la capacità di apprendimento negli studenti.

Contenuti dell’insegnamento

Il corso muoverà dalle ricerche degli Impressionisti e del rapporto con la nascente fotografia in Francia e attraverso le diverse tradizioni accademiche e le contrapposte avanguardie proporrà un percorso storico che dovrà giungere fino alle ultime tendenze dell’arte oggi. Il corso segue lo sviluppo storico degli eventi artistici tenendo sempre conto dell'integrazione fra analisi delle immagini e lettura di testi letterari specifici.
1) Impressionismo, attraverso alcune figure guida e il rapporto con la fotografia e l’accademia.
2) Cubismo: Picasso e Braque.
3) Il primitivo nella cultura del primo Novecento.
4) Astrattismo: Kandinsky, Klee, Costruttivismo russo.
5) Futurismo, le origini e il rapporto con il Simbolismo attraverso due protagonisti Boccioni, Balla.
6) Le scritture dell’Informale.
7) America/Europa a confronto. L’Italia, Burri e Fontana.
8) Pop Art.
9) Ultime tendenze.
Le prime lezioni riguardano argomenti di carattere generale di lettura delle opere.

Metodi didattici

Durante le lezioni frontali verranno discusse le problematiche relative alla storia dell'arte contemporanea attraverso i maggiori movimenti artistici. Il corso si avvarrà dell’utilizzo sia di immagini che di testi critici messi in relazione. Il corso, inoltre, sarà affiancato da visite didattiche.

Modalità di verifica dell’apprendimento

L'esame finale prevede un colloquio orale. Si intende verificare la conoscenza e la capacità di comprensione e verificare se gli studenti hanno sviluppato quelle capacità di apprendimento che sono loro necessarie per intraprendere studi successivi.

Bibliografia per l’esame

Giulio Carlo Argan, "L’Arte Moderna 1770/1970", Firenze, Sansoni, 1970.

Bibliografia

Bibliografia per l’esame:

Giulio Carlo Argan, "L’Arte Moderna 1770/1970", Firenze, Sansoni, 1970.

Metodi didattici

Durante le lezioni frontali verranno discusse le problematiche relative alla storia dell'arte contemporanea attraverso i maggiori movimenti artistici. Il corso si avvarrà dell’utilizzo sia di immagini che di testi critici messi in relazione. Il corso, inoltre, sarà affiancato da visite didattiche.

Modalità verifica apprendimento

L'esame finale prevede un colloquio orale. Si intende verificare la conoscenza e la capacità di comprensione e verificare se gli studenti hanno sviluppato quelle capacità di apprendimento che sono loro necessarie per intraprendere studi successivi.